Torna alla Home Torna agli articoli post image
Culture07.01.2019

Appuntamento al Teatro comunale di Treviso per il Gala Lirico “Gioachino Rossini e il Belcanto”

C’è grande attesa per l’ultimo appuntamento proposto dal progetto “Natale Rosso Rossini”, il calendario di cinque eventi che coniugano musica, spettacolo ed enograstronomia, promosso dall’Associazione Lirica Trevigiana e di cui siamo partner organizzativi.

È partito infatti il conto alla rovescia per il “Gala lirico Gioachino Rossini e il belcanto”, evento conclusivo della rassegna rossiniana, in commemorazione del 150° anniversario dalla morte del celebre compositore italiano.

A inaugurare il calendario di eventi è stata la Cena Rossiniana del 13 dicembre, che ha portato sulla tavola della magnifica Villa Condulmer di Mogliano Veneto le pietanze realizzate secondo le ricette del Maestro e Gourmet pesarese.

Il successivo appuntamento del 15 dicembre, questa volta in musica, ha portato in scena la coreografica performance della compagnia “Il Posto”, che si è esibita sulle note de La Gazza Ladra in una straordinaria e coinvolgente Danza Verticale eseguita sulla facciata di Palazzo dei Trecento di Treviso

Il richiamo a teatro è stato lanciato il 17 dicembre dalla commedia musicale “C’era una volta... Cenerentola”, che tra canti e risate dei bambini ha animato il Teatro comunale Mario del Monaco. Lo spettacolo ha coinvolto anche gli studenti degli istituti comprensivi trevigiani Arturo Martini e Luigi Stefanini, il Coro Piccole Voci del Sile e Note Rosa.

Infine, il 20 dicembre la Chiesa di San Teonisto di Treviso è stata cornice del progetto “Il barbiere di Siviglia – formula smart”, una versione buffa e accattivante dell’omonima composizione di Beaumarchais, con un ampio estratto del capolavoro rossiniano e con la presenza dei cantanti principali dell’opera, trascritto per ensemble di strumentisti.

A chiudere la rassegna sarà, giovedì 10 gennaio 2019, la serata di Gala dedicata al belcanto, una tecnica canora caratterizzata dal passaggio omogeneo dalle note gravi a quelle acute, agilità di fraseggio e concezione della voce umana come strumento.

Ospitato ancora una volta al Teatro comunale Mario del Monaco di Treviso, l’evento vedrà l’eccezionale partecipazione dell’artista anglo-australiana Jessica Pratt, considerata oggi una delle interpreti principali del più difficile repertorio Belcantistico ed elogiata dal New York Times come soprano dal “suono scintillante, sovracuto facile e disinvolto, agile coloratura e delicata grazia lirica”.

Lo spettacolo, che porterà in scena anche le coreografie del ballerino e coreografo Massimiliano Volpini adagiate sulle sinfonie di Rossini e accompagnate da tre coppie di ballerini classici, prevede inoltre la realizzazione di un tableau vivant a cura del M° Gaetano Coccia di Teatri35 di Napoli, sul dipinto di Francois Gerard che ritrae l'Incoronazione di Carlo X, re di Francia (trama dell’opera lirica “Il viaggio a Reims” di Rossini).

L’Associazione Lirica Trevigiana, che fin dalla sua nascita si propone l’obiettivo di favorire l’arte, la musica e la cultura nel capoluogo trevigiano, destinerà il ricavato degli eventi in beneficenza al Reparto della Patologia Neonatale e Terapia Intensiva dell'ULSS 2 Marca Trevigiana.

Per info e prenotazioni:
347.5736783
www.associazioneliricatrevigiana.it

Contattaci